GUANTI ANTIPUNTURA E ANTISIRINGA

Giardinieri, addetti alle pulizie, forze dell'ordine e molti altri operatori del mondo del lavoro, possono essere vittime di punture dovute a siringhe, oggetti appuntiti, che si possono nascondere tra le pieghe del terreno, in mezzo a rifiuti, nell'erba dei parchi e dei giardini.

Per questo motivo è importante dotarsi di una protezione specifica che aiuti i lavoratori a ridurre al minimo il rischio di puntura accidentale, i guanti antipuntura sono la soluzione ideale per affrontare questo problema e dare più sicurezza a chi opera in questi ambiti.

Il guantificio inglese Bennett Safetywear, di cui siamo tra i distributori per l'Italia, ha recentemente sviluppato un nuovo tipo di guanti antipuntura resistenti alle perforazioni degli aghi delle siringhe.

Questi guanti tipo NeddleStop 1866 sono stati pensati e realizzati per quelle applicazioni industriali dove ci si trova a maneggiare dei prodotti che possono nascondere delle siringhe.

Di solito i materiali resistenti alle perforazioni sono abbastanza rigidi ed è difficile impiegarli per costruire dei guanti antisiringa che siano flessibili e confortevoli.

Tuttavia i guanti tipo NeddleStop 1866, che distribuiamo, sono costruiti con una serie di strati interni di un tessuto lamellare speciale che protegge il palmo, le dita sul fronte, le punte delle dita sul retro e la manichetta.

Il dorso del guanto è in fibra di Kevlar ® che permette una elevata protezione al taglio e alla possibile puntura di siringa.

Sebbene siano uno strumento di protezione estremamente resistente mantiene ancora un’accettabile flessibilità e destrezza, sono quindi ottimi per chi deve utilizzare le mani con precisione ed ha bisogno di libertà e facilità di muoversi senza troppi intoppi.

I guanti contro le punture da siringa nel modello NeeddleStop sono certificati CE EN388.

Kevlar ® è un marchio registrato della DuPont.

Guanti Antisiringa e Antipuntura NeeddleStop